2^ Moto incontro A.N.C. di Cordenons (PN).

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI
Sezione di Cordenons
Via Chiavornicco, 51 -33084 CORDENONS – Codice Fiscale 91066840934
e.mail: cordenons@sezioni-anc.it – http://anccordenons.wordpress.com
Nr.5/1 di prot. Cordenons, 19 giugno 2021

OGGETTO: 2^ Motoincontro A.N.C.

AI SOCI DELLA SEZIONE DI CORDENONS LORO DOMICILIO
e, per conoscenza:
AL COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI CORDENONS
AL COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI FONTANAFREDDA
Caro socio,
come da programma, il 26 giugno p.v. presso la nostra sede sezionale avrà luogo la “2ª edizione del motoincontro ANC di Cordenons”. Come sempre, oltre ai soci, possono partecipare i familiari, amici e simpatizzanti.
PROGRAMMA:
➢ ore 08,30, ritrovo presso la sede sezionale per le iscrizioni e pagamento della quota di partecipazione fissata Euro 10,00 (nella quote è compreso panino e bibita per pranzo);
➢ ore 09,30, partenza;
➢ itineraio: 1ª tappa) sede ANC Cordenons, Andreis (PN) Pala Barzana, Redona, Passo Rest, Ampezzo (UD) Passo Pura (sosta con ristoro dalle 12:30 alle 14:30);
2ª tappa: Sauris, Pieve di Cadore, Longarone, Cimolais, Montereale V.na, Porcia (Lago Mangilli);
➢ ore 19,30 rientro presso il Lago Mangilli di Porcia e alle ore 20,00 cena presso il locale ristorante, per le persone che hanno prenotato;
➢ quota individuale di partecipazione alla cena €.20,00 comprendente:

  • gligliata mista di carne, patatine fritte, una bibita da 1/2 lt e caffè; (eventuali altre ordinazioni dovranno essere pagate a parte);
    ➢ per motivi organizzativi si prega di prenotare la partecipazione al motoraduno e alla cena, alle seguenti utenze telefoniche non oltre la mattinata di giovedi’ 24 giugno p.v.: Perotti Stefano 333/2828428; Bortolin Adriano 3313676680, gli importi di partecipazione anche per la sola cena dovranno essere versati entro la mattinata di sabato 26 giugno;
    ➢ in caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata a data da stabilirsi
  • Mi auguro di vedervi numerosi. A tutti un caro saluto.

Il Presidente
Car. Aus. Stefano Perotti

1ª Tappa – Partenza 9.30
Sede ANC Cordenons
Andreis (PN)
Pala Barzana
Redona
Passo Rest
Ampezzo (UD)
Passo Pura
Sosta con Ristoro (dalle 12:30 alle 14:30)

2ª Tappa – Partenza 14.30
Sauris
Pieve di Cadore
Longarone
Cimolais
Montereale V.na
Porcia (Lago Mangilli) – ARRIVO

PERCORSO
Total Page Visits: 88791 - Today Page Visits: 34

Commemorazione del “25 Aprile’)) 76° Anniversario della Liberazione

Azzano Decimo, 20 aprile 2021

Commemorazione  del  “25 Aprile”

76°Anniversario della Liberazione

La S. V è gentilmente invitata a partecipare alla cerimonia di commemorazione del 25 Aprile” , che si svolgerà ad Azzano  Decimo in Piazza Libertà nella giornata di domenica 25 aprile p. v., alla presenza delle Autorità, con il seguente programma:

ore 10.45

  • Ritrovo presso la Sede Municipale.
  • Deposizione   di  un  cesto  di fiori   alla  Lapide  del   Ventennale  della Liberazione nell atrio della Sede Municipale.
  • Alzabandiera.
  • Deposizione delle corone d ‘alloro nei giardini di Piazza Libertà: al Monumento ai Caduti della I Guerra Mondiale; al Monumento ai Caduti della Il Guerra Mondiale; al Monumento Alla Libertà ‘, recanti i nomi dei Caduti Partigiani.
  • Discorso ufficiale del Sindaco.

Sarà presente  la Banda Comunale di Azzano Decimo. Con l ‘occasione si  porgono  i più cordiali saluti.

Uff. Segreteria del Sindaco: Piazza Libertà, 1 Tel. 0434 636703 – 33082 AZZANO DECIMO (PN) Uff. Segreteria Tel. 0434 636711  Fax 0434 640182  C.F. 80001730938    P.IVA 00197460934

Total Page Visits: 88791 - Today Page Visits: 34

80° Anniversario Brigadiere BASSO ATTILIO

16 Marzo 2021

Il 16 marzo di 80 anni fa a Cheren, in Africa Orientale, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, il Brigadiere dei Carabinieri Attilio Basso si rese protagonista di un gesto eroico che gli valse la massima onorificenza al Valor Militare alla memoria.

Crivellato da pallottole di mitragliatrici in un prolungato e aspro combattimento sostenuto dal suo Reparto e con un braccio spezzato, anziché lasciare il posto di combattimento continuò a incitare i compagni e inferiori alla resistenza e si trascinò oltre le linee per portare aiuto a un ufficiale gravemente ferito. Quando poi le forze gli vennero meno, cadde eroicamente lanciando ormai morente verso il nemico l’ultima bomba di cui era in possesso al grido: Viva l’Italia! fintanto che i Carabinieri sono qui il nemico non passa!

La figura di questo eroe dell’Arma è stata ricordata ieri in una cerimonia alla caserma Attilio Basso, sede del Comando Legione Carabinieri Friuli Venezia Giulia di Udine, e stamane in altre due commemorazioni. La prima a Barco di Pravisdomini lungo la strada che porta il suo nome nei pressi del cippo a lui dedicato. Davanti al Comandante della Compagnia di Pordenone Ten. Col. Summo, al Comandante della Stazione di Azzano Decimo Lgt. Bartocci, a una rappresentanza schierata di Carabinieri in servizio e dell’Anc di Azzano Decimo con il proprio labaro nonché al gonfalone del Comune, il Comandante della Legione Carabinieri Fvg Generale Frassinetto, accompagnato dal Sindaco di Pravisdomini Andretta e da Danilo Basso – nipote e portatore della medaglia del Caduto – preceduto da due militari, ha deposto una corona d’alloro ai piedi del Cippo poi benedetto dal Cappellano militare della Legione Don Albino che ha anche letto la Preghiera del Carabiniere.

Articolo del Friuli.it

Foto: ANC Azzano Decimo

Comandante Stazione Azzano Decimo e Associazione Nazionale Carabinieri
Total Page Visits: 88791 - Today Page Visits: 34

Poesia del Carabiniere

Dedicato a……

Sono stato quello che gli altri

non volevano essere.

Sono andato dove gli altri

non volevano andare

Ho visto il volto del terrore,

ho sentito il morso della paura,

ho pianto, ho sofferto, ho sperato,

più di tutto ho vissuto

quei momenti che gli altri dicono,

” meglio dimenticare”.

Quando giungerà la mia ora,

potrò dire che sono orgoglioso

per tutto quello che sono stato

.……Un Carabiniere

Total Page Visits: 88791 - Today Page Visits: 34

Triste annuncio tra le nostre file dei Carabinieri

Lo conoscevamo tutti, e di lui abbiamo sempre apprezzato i suoi valori ed il suo spiccato senso del dovere, che sicuramente ha portato negli anni in cui è stato nell’Arma dei Carabinieri a servire la Patria e nell’Associazione Nazionale Carabinieri . Oggi lo piangiamo per il modo tragico in cui ha perso la vita, ma anche perchè  perdiamo un amico.

Una persona stimata sempre disponibile e apprezzato per la sua nobiltà al comando nel svolgere il proprio lavoro con serietà,impegno e alto senso del dovere.

Presidente ANC Azzano Decimo

Direttivo e Soci

La morte di Fausto Simonelli.

È venuto a mancare all’età di 59 anni Fausto Simonelli, colonna della Protezione civile regionale e presidente del nucleo ANC di Protezione civile-associazione nazionale carabinieri. Lottava contro il coronavirus ed è morto a causa di alcune complicazioni.

Di Cordenons, tutti ricordano il suo grande impegno nella Protezione civile, come durante il terremoto a L’Aquila, dove nel 2009 partecipò anche all’inaugurazione del parco acquatico presso il Campo Friuli, per il quale si era impegnato personalmente.

Un lutto improvviso quello di Simonelli, che lascia increduli i tantissimi amici e tutto il mondo del volontariato Fvg, che ricordano il suo cuore grande e i tanti anni di servizio verso la comunità.

protezione civile fvg

Giornale: Messaggero Veneto

Giornale: il Gazzettino
Lo ricordiamo così !


Total Page Visits: 88791 - Today Page Visits: 34