Annuncio triste tra le nostre file dell’ANC di Azzano Decimo

Oggi piangiamo la pedita di un Socio ed un amico, della Associazione Carabinieri di Azzano Decimo

Per il defunto

Ti supplichiamo, Signore, Padre santo, Dio onni-potente ed eterno, per l’anima fedele del Carabiniere Roberto. Che gli sia concesso di passare oltre le porte di morte e di giungere alla dimora dei beati nella santa luce.

Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1

Triste annuncio tra le nostre file dei Carabinieri

Lo conoscevamo tutti, e di lui abbiamo sempre apprezzato i suoi valori ed il suo spiccato senso del dovere, che sicuramente ha portato negli anni in cui è stato nell’Arma dei Carabinieri a servire la Patria e nell’Associazione Nazionale Carabinieri . Oggi lo piangiamo per il modo tragico in cui ha perso la vita, ma anche perchè  perdiamo un amico.

Una persona stimata sempre disponibile e apprezzato per la sua nobiltà al comando nel svolgere il proprio lavoro con serietà,impegno e alto senso del dovere.

Presidente ANC Azzano Decimo

Direttivo e Soci

La morte di Fausto Simonelli.

È venuto a mancare all’età di 59 anni Fausto Simonelli, colonna della Protezione civile regionale e presidente del nucleo ANC di Protezione civile-associazione nazionale carabinieri. Lottava contro il coronavirus ed è morto a causa di alcune complicazioni.

Di Cordenons, tutti ricordano il suo grande impegno nella Protezione civile, come durante il terremoto a L’Aquila, dove nel 2009 partecipò anche all’inaugurazione del parco acquatico presso il Campo Friuli, per il quale si era impegnato personalmente.

Un lutto improvviso quello di Simonelli, che lascia increduli i tantissimi amici e tutto il mondo del volontariato Fvg, che ricordano il suo cuore grande e i tanti anni di servizio verso la comunità.

protezione civile fvg

Giornale: Messaggero Veneto

Giornale: il Gazzettino
Lo ricordiamo così !


Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1

M.llo Vincenzo Di Gennaro

Onore ai Carabinieri Eroi e per lo spirito al dovere.

Cronaca 

Omicidio Di Gennaro, terminata l’autopsia: fatali per il maresciallo i colpi a segno al torace e all’addome

Vincenzo Di Gennaro,46 anni, era un Maresciallo dei Carabinieri.

In paese era conosciuto e stimato da tutti.

Sabato 13 Aprile è stato ucciso mentre era in pattuglia, freddato dai colpi di una calibro 9. Nato a S.Severo di Foggia, era il vice comandante di stazione di Cagnano Varano sul Gargano.

Papantuono ( l’omicida ) impugnava una calibro 9, con la quale ha sparato almeno quattro volte uccidendo sul colpo Vincenzo Di Gennaro e ferendo il collega Pasquale Casertano

San Severo, allestita camera ardente per il maresciallo Di Gennaro:
„Un dolore profondo e composto pervade le strade di San Severo che,questa mattina, hanno accolto il feretro del maresciallo maggiore dei carabinieri, Vincenzo Di Gennaro, ucciso lo scorso sabato mattina, a Cagnano Varano, durante il servizio.“

La folla ha accolto l’arrivo della bara, tra lacrime e commozione. L’intera comunità di San Severo e quella di Cagnano Varano si stringono attorno ai familiari del vicecomandante della stazione del paesino garganico, e pregano per il collega, Pasquale Casertano, rimasto ferito nello stesso agguato.

“Vincenzo era un bravo ragazzo”, ricorda il sindaco Francesco Miglio. “Io lo conoscevo sin dagli anni delle scuole medie, e di lui ho sempre apprezzato i suoi valori ed il suo spiccato senso del dovere, che sicuramente ha portato negli anni in cui è stato nell’Arma dei Carabinieri a servire la Patria e la sua comunità. Oggi lo piangiamo per il modo tragico in cui ha perso la vita, ma anche perchè perdiamo un amico, un nostro coetaneo, un ragazzo perbene”. La camera ardente è stata allestita a palazzo di città. Nel pomeriggio, alle 16.30, in cattedrale, è previsto invece il rito funebre, alla presenza del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Si attendono anche il premier Conte ed il presidente della Camera Fico.

Carabiniere ferito a Cagnano Varano: la visita del premier Conte in ospedale

Conte abbraccia Pasquale, il carabiniere ferito: “Per come si sono svolti i fatti, lieto di avergli potuto parlare” Il premier Giuseppe Conte ha fatto visita a Pasquale Casertano, il carabiniere rimasto ferito nell’omicidio del collega Vincenzo Di Gennaro, il maresciallo maggiore ucciso da Giuseppe Papantuono questa mattina a Cagnano Varano

testi copiati dai vari giornali di conaca

Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1

Funerali vedova Brig.Cofone

Giovanna Sartorello
ved. Cofone di anni 90

I funerali avranno luogo Lunedì 24 Dicembre alle ore 14:30 nella chiesa di Azzano Decimo, ove la cara Giovanna giungerà dalle nuove celle dell’Ospedale Civile di Pordenone site in Via del Traverso.

Il Santo Rosario sarà recitato Domenica 23 Dicembre alle ore 19:30 nella chiesa medesima.

Eventuali offerte saranno devolute per opere di bene.

Azzano Decimo, 21 Dicembre 2018

https://www.onoranzefunebrifedora.it/onoranzefunebri/giovanna-sartorello-ved-cofone-di-anni-90/

clicca link sopra : SE DESIDERI PUOI INVIARE LE TUE CONDOGLIANZE OPPURE DEI FIORI
Il modulo inviato verrà preso in carico da un nostro incaricato fedora

Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1

Nassiriya, Accadde oggi, 15 anni fa

Il 12 novembre 2003 , un’autocisterna forzò l’entrata della base presidiata dai carabinieri italiani, nella città di Nassiriya, in Iraq: i due uomini a bordo fecero esplodere una bomba.

La deflagrazione, fece saltare in aria il deposito munizioni. E spezzò 28 vite, quelle di 9 iracheni e di 19 italiani: 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e due civili, Fu il più grave attacco subito dall’esercito italiano dalla fine della Seconda guerra mondiale. –

Il quartier generale dei carabinieri era una delle due sedi dell’operazione “Antica Babilonia”

Targa ricordo Azzano Decimo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Funerale dell’epoca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.carabinieri.it/arma/ieri/storia/vista-da-2015/fascicolo-43/la-strage-di-nassiriya

Carabinieri

 

Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1

Luogotenente dei Carabinieri De Trane Andrea

Triste annuncio tra le nostre file dei Carabinieri

Lutto tra le nostre file….

Per non dimenticare .. una persona importante della nostra vita. Servitore dello Stato, per anni Camandante della Stazione di Azzano Decimo molto conosciuto. Una persona stimata sempre disponibile e apprezzato per la sua nobiltà al comando nel svolgere il proprio lavoro con serietà,impegno e alto senso del dovere.

Luogotenente De Trane Andrea

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto “Luogotenente dei Carabinieri De Trane Andrea”

Total Page Visits: 101244 - Today Page Visits: 1